Settore Chimico Farmaceutico Cosmesi

Questo settore raggruppa una grandissima varietà di sotto-settori, caratterizzati dalle particolarità produttive e tecnologiche di ogni specifica produzione. In generale, per la depurazione e lo scarico delle acque reflue in questo tipo di industrie, valgono comunque i limiti per lo scarico in fognatura o in acque superficiali imposti dalla Tab. 3, All. 5 del D. Lgs 152/06.

Le tipologie di impianti di depurazione per questi settori si differenziano in:

TRATTAMENTO ACQUE PRIMARIE

Nel caso sia necessario trattare le acque primarie per renderle idonee al processo produttivo, proponiamo: In particolare, per i settori chimico e farmaceutico, può essere prevista una sezione finale di elettrodialisi (EDI) per la produzione di acqua “ultrapura”.

DEPURAZIONE ACQUE REFLUE

Per il trattamento dei reflui si prevedono le seguenti tipologie di impianti (o una combinazione di questi):

Nei casi più complessi, per stabilire il processo di trattamento più conveniente in termini di “capex” ed “opex”, prima di procedere con l’offerta finale dell’impianto proponiamo uno studio di fattibilità che prevede:

  • Campionatura ed analisi dei reflui;
  • Prove di trattamento su impianti pilota;
  • Stesura della relazione finale.
Vuoi saperne di più? Lasciaci un tuo contatto così da poterti fornire tutta l'assistenza possibile!